Second Hand Effect: comprare e vendere usato su Xtribe! - Xtribe blog
Hai un negozio o un’attività professionale? Scopri le soluzioni dedicate ai commercianti e ai professionisti di settore aprendo il tuo profilo Xtribe Store.
xtribe, geomarketplace, ratail marketing, vendere, comprare, barattare, noleggiare
16759
post-template-default,single,single-post,postid-16759,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive
 

Second Hand Effect: comprare e vendere usato su Xtribe!

Lo sanno tutti, ormai, che comprare e vendere usato fa bene sia all’ambiente che al portafoglio!

Quando decidiamo di fare decluttering e liberarci di ciò che non usiamo più, evitiamo che tutti quegli oggetti e quei beni, diventino rifiuti da smaltire.

Dall’altro lato, comprando Second Hand risparmiamo all’ambiente tutti quei processi prodottivi legati all’estrazione e alla lavorazione di nuove materie prime. 

Sempre più persone abbracciano la filosofia del Second Hand: ogni anno vengono comprati e venduti milioni di beni che contribuiscono a risparmiare all’ambiente tonnellate e tonnellate di anidride carbonica. 

Questo è uno dei motivi per cui dare una seconda vita agli oggetti produce ancora più soddisfazione che acquistare il nuovo: quando lo facciamo, infatti, oltre a risparmiare, sappiamo che stiamo dando una mano anche al futuro del Pianeta!

Comprare e vendere usato su Xtribe

Bene, eccoci qui, desiderosi di fare spazio e liberarci di ciò che non ci serve più o che non usiamo mai: abbiamo già fatto la nostra selezione e siamo di fronte a tutti i nostri oggetti “abbandonati” ma in buono stato.

Quali sono i prossimi step?

-Scarichiamo Xtribe, l’App che, grazie alla geolocalizzazione,  ci permette di comprare, vendere, barattare e noleggiare tutto quello che vogliamo, alle persone della nostra zona, evitando così spedizioni e lunghe attese. 

-Clicchiamo sulla TAB “Vendi” e scattiamo foto dettagliate a ciò di cui vogliamo liberarci. Devono essere immagini esteticamente belle, possibilmente su fondo neutro, in un contesto libero da altri oggetti che sposterebbero il focus da quello principale. 

-Per pubblicare il nostro Annuncio, dobbiamo dargli un titolo e fornire ai potenziali acquirenti informazioni precise su ciò che stiamo vendendo, con un testo breve, chiaro ed esauriente.

-Selezioniamo la macro categoria a cui il nostro oggetto appartiene tra quelle proposte nell’elenco a tendina alla sezione “Categoria”.

-Infine, decidiamo se geolocalizzare il nostro annuncio in una posizione fissa oppure se vogliamo che ci segua negli spostamenti: in questo caso selezioniamo l’opzione “posizione con me”. 

-Se vogliamo rendere il nostro annuncio disponibile anche per il baratto o il noleggio, è il momento giusto per selezionare queste opzioni.

-Scegliamo, poi, le possibili modalità di consegna tra quelle proposte: consegna a domicilio, ritiro di persona o spedizione. 

-È tutto pronto, non ci resta che decidere il prezzo, che può essere una cifra fissa oppure negoziabile. Per rendere attiva quest’ultima opzione basterà lasciare vuoto il campo del prezzo e permettere, così, agli acquirenti di fare la loro offerta (che noi potremo poi accettare o rifiutare).

Et voilà: clicchiamo su “Pubblica” e iniziamo a vendere! 

No Comments

Post A Comment