L'arte del Decluttering e come fare spazio al nuovo! - Xtribe blog
Hai un negozio o un’attività professionale? Scopri le soluzioni dedicate ai commercianti e ai professionisti di settore aprendo il tuo profilo Xtribe Store.
xtribe, geomarketplace, ratail marketing, vendere, comprare, barattare, noleggiare
16731
post-template-default,single,single-post,postid-16731,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive
 

L’arte del Decluttering e come fare spazio al nuovo!

Forse a qualcuno suonerà esagerato ma è un dato oggettivo il fatto che i beni materiali presenti nelle nostre case sono migliaia! 

Secondo una ricerca diffusa dal Los Angeles Times nel 2014, infatti, in una tipica abitazione americana, sarebbero presenti circa 300 mila oggetti (includendo graffette, fogli, abiti, ganci per i capelli, soprammobili ecc.).

Pensiamoci un secondo: quanti degli oggetti che abbiamo in casa usiamo davvero? Quanti, invece, finiscono soltanto per occupare spazio nei nostri armadi, scaffali, soffitte e cassetti?

Il guardaroba

È proprio aprendo il nostro guardaroba che possiamo farci un’idea chiara di quanto gli sprechi e il consumismo siano orami entrati a far parte del nostro stile di vita. 

Un momento privilegiato per renderci concretamente conto di ciò è il cambio di stagione: cambiando collocazione ad abiti e accessori, l’amara verità si fa strada dentro di noi e capiamo che circa un terzo di tutta quella roba non l’abbiamo mai indossata e probabilmente mai lo faremo. 

Cosa possiamo fare? 

Beh, siamo tutti d’accordo sul fatto che continuare a conservare abiti e oggetti che non vedono più – e che forse non hanno nemmeno mai visto – la luce del sole non abbia molto senso e che anzi, rubi spazio ad eventuali nuovi acquisti e crei maggior disordine nel nostro guardaroba e nelle nostre case.

Ma come siamo arrivati ad accumulare cose che non usiamo mai?

Facile: la nostra società è fondata sulla cultura del possesso e non su quella dell’uso.

Il passaggio dal possesso all’uso implica l’idea di consumare o utilizzare ciò che possediamo e di liberarci (in diversi modi) della parte in eccedenza, di tutte quelle cose che non consumiamo, indossiamo o utilizziamo. 

Decluttering: i vantaggi

Decluttering” è un termine inglese significa “fare spazio, eliminare gli ingombri” e consiste, appunto, nel disfarsi di ciò che non viene più utilizzato da tempo. 

Pare che questa pratica abbia dei riscontri positivi anche a livello psicologico: spinge, infatti, a focalizzarsi sul presente e a creare un ambiente ordinato e non affollato, condizione che rasserenerebbe la nostra mente e diminuirebbe il grado di confusione. 

E non è tutto! Oltre ad evitare gli sprechi, facendo così un favore anche all’ambiente, questa pratica ci farà sentire alleggeriti anche “simbolicamente”: chiudere col passato che non serve più e fare spazio a belle novità è sempre un’esperienza… rinfrescante e rinnovatrice!

Come funziona?

Bene, una volta deciso di fare Decluttering e liberarci di ciò che non usiamo più, cosa dovremmo fare? 

Decluttering non significa certo buttare via tutto: questa tecnica prevede, infatti, un’attenta selezione dei nostri oggetti per capire di che cosa disfarci e di cosa no e per discernere ciò che ancora è in buono stato e utilizzabile da ciò che invece non lo è più. 

Il Decluttering su Xtribe

Ben, fatta la nostra selezione, il prossimo step è aprire l’App di Xtribe, fotografare gli oggetti in buono stato di cui vogliamo sbarazzarci, aggiungere una breve descrizione e creare, così, il nostro Annuncio!

Abbiamo 3 diverse opzioni: possiamo decidere di vendere i nostri oggetti agli altri Xtribers che si trovano nelle vicinanze, possiamo metterli a noleggio oppure decidere di rendere disponibile anche l’opzione del baratto! 

In questo modo, gli altri utenti della Community di Xtribe ci proporranno qualcosa in cambio, che noi potremo liberamente accettare o rifiutare. 

Last Tip

Che fare invece delle cose mezze rotte o rovinate? E per quelle che sono diventate inutilizzabili per lo scopo per cui erano nate? Una soluzione in extremis, prima di buttarle c’è: possiamo trasformale!

Come?

Cercando in rete tra i numerosissimi siti e le community che si occupano di riciclo creativo e riutilizzo! 

 

Fonti:

https://www.greenandblue.it/2021/03/19/news/armadio_che_disordine_come_risparmiare_con_il_decluttering-292756121/

https://economiacircolare.com/ora-il-baratto-viaggia-sul-web-dagli-oggetti-alle-case-per-le-vacanze/

No Comments

Post A Comment