Oggi, fare attenzione agli ingredienti dannosi per la nostra salute presenti nei prodotti per l’Hair Care, per il corpo e per la cosmesi, non basta più: dobbiamo iniziare ad occuparci anche all’impatto che questi prodotti possono avere sull’ambiente.

Una recente tendenza, la Blue Beauty, si occupa nello specifico dei danni che l’industria cosmetica arreca all’ecosistema marino. 

La situazione “oceani” è, infatti, piuttosto allarmante: diversi studi stimano che, entro il 2050, nei nostri mari saranno presenti più plastiche che pesci: inquietante, vero?

Che cos’è la Blue Beauty

Ad usare per la prima volta il termine “Blue Beauty” è Jeannie Jarnot, founder di Beauty Heroes, che parla della necessità per i Brand, non solo di rendere le formulazioni dei prodotti più sostenibili e green ma anche di iniziare a contribuire attivamente alla rigenerazione dell’ambiente utilizzando fonti rinnovabili, riducendo le emissioni di CO2 e utilizzando materiali biodegradabili per il packaging dei prodotti. 

Cosa possiamo fare noi?

Il movimento della Blue Beauty, ovviamente, non coinvolge solo le aziende ma anche i consumatori come noi che, con le loro abitudini di acquisto hanno il potere di guidare i Brand verso una direzione piuttosto che un’altra. 

Ecco, quindi, alcuni consigli pratici su come scegliere i nostri cosmetici salvaguardando sia la nostra salute che quella dell’ambiente, in particolare dei mari! 

INCI

Facciamo attenzione, innanzitutto, all’INCI dei prodotti, ovvero all’elenco ingredienti riportati in etichetta: alcune sostanze, per esempio i siliconi, quando vengono sciacquate via dalla nostra pelle o dai nostri capelli, finiscono dritte negli oceani, mettendo a rischio l’equilibrio dell’ecosistema marino. 

PACKAGING 

L’altro aspetto da tenere assolutamente in considerazione è il pack dei prodotti cosmetici che acquistiamo: 

-Cerchiamo di evitare la plastica, soprattutto quella vergine, non riciclata. 

-Orientiamoci verso prodotti che prevedono il refill così da poter riutilizzare i contenitori. 

-Preferiamo i pack riciclabili o riutilizzabili (anche attraverso soluzioni creative) ed evitiamo quelli monouso. 

KM0

Quando possibile, acquistiamo presso i negozi della zona, evitando così i costi ambientali legati a resi e spedizioni come gli imballaggi, i trasporti, le emissioni di CO2 ecc. 

Con Xtribe è molto semplice trovare, vicino a noi, quello che cerchiamo.

Grazie al sistema di geolocalizzazione presente sull’app, infatti, abbiamo una panoramica aggiornata real time su prodotti e servizi che i nostri immediati dintorni ci offrono: l’algoritmo ci mostrerà prima ciò che è più vicino e poi tutto il resto, così da privilegiare il commercio locale ed evitare trasporti e spedizioni.

Tips di stagione

Tra i cosmetici a cui fare attenzione, specialmente in questo periodo, ci sono le creme solari perché, in quelle con filtri chimici, sono presenti sostanze dannose per gli oceani: preferiamo, quindi, creme solari con filtri minerali/fisici, un pack eco-friendly e, possibilmente, cerchiamo di acquistarle vicino a casa! 

Fonti 

https://www.vogue.it/bellezza/article/prodotti-sostenibili-oceni-blue-beauty

https://www.cosmopolitan.com/it/bellezza/a33377001/blue-beauty-movimento-eco-friendly-oceani/ 

https://i-d.vice.com/it/article/pkbn9n/blue-beauty-sostenibile-cose-e 

APPROFITTANE
ANCHE TU!

Scopri le strategie più efficaci per ottenere nuovi clienti e vendere di più! 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

CATEGORIE

TAG

VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE…

Vuoi dare una spinta alla tua attività?

Unisiciti alla nostra community e rimani sempre aggiornato sulle ultime news e sulle strategie di vendita più efficaci per il tuo business! 

Utente
Privacy Policy *

Raggiungi nuovi clienti, vicino a te!

Xtribe geolocalizza i tuoi annunci e li segnala a tutti gli utenti che si trovano nelle vicinanze, così sarà molto più facile che passino a trovarti di persona!

PORTA LA TUA ATTIVITÀ SU XTRIBE