6 STRATEGIE PER MIGLIORARE LA CUSTOMER EXPERIENCE ONLINE - Xtribe blog
15949
post-template-default,single,single-post,postid-15949,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive
 

6 STRATEGIE PER MIGLIORARE LA CUSTOMER EXPERIENCE ONLINE

Dopo aver osservato quali sono i passi giusti per migliorare la customer experience offline, vediamo quali sono le strategie che puoi adottare sin da subito per migliorare l’esperienza degli utenti che mostrano interesse nei confronti della tua attività, dei tuoi prodotti o dei tuoi servizi.

  • UNIFORMA IL TONO DI VOCE, L’APPEAL, L’EFFICIENZA LUNGO TUTTI I PUNTI DI CONTATTO.

Renditi riconoscibile ogni volta che un utente incontra il tuo profilo sui social, un banner in un sito internet, il tuo ecommerce. Investi sull’uniformare il copy e il visual lungo i tuoi punti di contatto e cerca di mantenerne la coerenza anche offline: questa è la prima regola per essere intercettato facilmente dal pubblico interessato.

  • STAI GESTENDO AL MEGLIO LE POLITICHE DI RESO E CAMBIO MERCE?

Uno degli elementi importanti della customer experience dopo la fase d’acquisto, è la fase post acquisto e la gestione delle eventuali problematiche. Ricorda che un cliente insoddisfatto può influenzare anche le persone che gli sono intorno riguardo la percezione della tua azienda.
Semplificare queste politiche potrebbe far risollevare le sorti del rapporto con il tuo cliente, è in questa fase che si traccia la linea tra cliente recuperato e cliente perso.

  • RENDI FLUIDA LA NAVIGAZIONE ALL’INTERNO DEL TUO SITO WEB.

Come abbiamo ripetuto più volte, il cliente non categorizza la sua esperienza come “online” e “offline”, piuttosto tende a vivere in toto la sua esperienza con il tuo brand a prescindere da quale punto di contatto stia utilizzando. Rendere i passaggi che portano all’acquisto, il checkout e il pagamento fluidi e intuitivi, così come la gerarchia delle informazioni lungo tutte le pagine del tuo sito e/o ecommerce, equivale a una esperienza utente più che positiva.

  • RACCOGLI DATI E IMPARA DA ESSI.

Secondo la regola che la percezione che noi vorremmo che i nostri clienti avessero del nostro brand non corrisponde mai o quasi mai alla percezione che effettivamente hanno i nostri utenti, bisogna continuamente interrogarsi e richiedere feedback continui. In questo modo si potrà monitorare  e modificare il nostro percorso per far sì che i due punti di vista (nostro e del cliente) combacino il più possibile.

  • NUTRI IL TUO PUBBLICO FORNENDO CONTINUAMENTE INFORMAZIONI.

A prescindere dallo stage del funnel di acquisto si trovino, ciò di cui ha bisogno il tuo pubblico per avvicinarsi il più possibile alla decisione d’acquisto è l’informazione. Fornisci quante più informazioni, dettagliate e chiare. Anticipa i dubbi che potrebbero sorgere circa l’utilizzo dei tuoi prodotti o la fruizione dei tuoi servizi, più essi conosceranno di te meno alta sarà la barriera della diffidenza tipica di chi non ha ancora deciso di acquistare.

No Comments

Post A Comment